PARROCCHIA

 

SANT’ANDREA APOSTOLO

 

TORTOLI’ 

 

Benvenuti!

Orari Santa Messa

 

Festivi

07.30 - 10.00 - 18.00

 

 Feriali

18.00

 

 Per la

partecipazione

alla Santa Messa 

si raccomanda di osservare le disposizioni

anti contagio  

 

DOMENICA 22 MAGGIO 2022

 

VI Domenica di Pasqua

 

IL SIGNORE DONA LA PACE

A CHI CONFIDA IN LUI

 

 Nel cenacolo, durante la sua ultima cena, Gesù annuncia la sua partenza da questo mondo. Gli Apostoli sono confusi e smarriti, pieni di paura di rimanere soli. Gesù li rassicura: “Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore”. E annuncia una sua presenza nuova che essi potranno sperimentare amandolo e osservando la sua parola: “Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui”. La condizione essenziale perché questa nuova presenza di Gesù in noi si realizzi è l’amore a Lui: “Se uno mi ama…”.  L’amore però si manifesta con l’obbedienza concreta: “Se uno mi ama, osserverà la mia parola”.

È l’amore di Gesù che ci fa osservare la sua parola, non come un peso o un obbligo, ma come gioia. Egli ci chiede di amarlo. Solo questo amore ci da la forza di osservare veramente la sua parola. Se manca questo amore la pratica religiosa diventa pura esteriorità, abitudine, tradizione. Se diciamo che lo amiamo ma la sua Parola non orienta come una bussola il nostro cammino, se non ci porta a cambiare in meglio, a tagliare con tutti i vizi che ci portiamo dietro, non è vero che lo amiamo. Amare Gesù significa desiderare insieme a lui quello che lui desidera.

“Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi”. Non è la pace esterna, consistente nell’assenza di guerre e conflitti tra persone o nazioni diverse. È la pace interiore, del cuore, della persona con se stessa e con Dio. La pace di Gesù sgorga dalla vittoria sul peccato. La pace vera è quella che Gesù ci ha guadagnato con il proprio sacrificio.

 Don Piero 

PREGHIAMO

 

Signore Gesù Cristo

che hai detto ai tuoi apostoli

“Vi lascio la pace, vi do la mia pace”

non guardare ai nostri peccati,

ma alla fede della tua Chiesa e donale unità e pace

secondo la tua volontà:

Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

Amen!

scarica il settimanale della Parrocchia

"Tortolì in cammino"

21 - Tortolì in cammino - 22 Maggio 2022
Documento Adobe Acrobat 726.8 KB

ed il Vangelo a fumetti

Vangelo a fumetti 22 maggio 2022.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.5 MB

  

**** BACHECA NEWS ****

 

AVVISI E PROGRAMMI DELLA PARROCCHIA

MAGGIO MESE DELLA MADONNA

 

Onoriamo la Madonna

ogni giorno con la recita del Santo Rosario

in famiglia e in chiesa

con il canto dei misteri

e le litanie lauretane

CRESIME IN PARROCCHIA

Domenica 22 Maggio 2022

 

Nel piazzale dell’Oratorio, con inizio alle ore 09.30, il nostro Vescovo Antonello conferirà il Sacramento della Cresima a 55 giovani che hanno portato a termine il percorso di preparazione.  Accompagniamoli con l’affetto e la preghiera. 

 

 

ECCO I LORO NOMI

Parrocchia S. Andrea Apostolo: Matilde Albano, Giulio Curvato, Arianna Dalmas, Simone Deiana, Alessandro Deidda, Sofia Deidda, Cristian Di Santo, Giorgia Fanni, Antonello Farci, Alice Lai, Giorgia Littarru, Ennio Loi, Samuel Loi, Silvia Loi, Martina Lupoli, Fabio Melis, Nicola Murenu, Marco Murreli, Aurora Nieddu, Enrico Orrù, Michael Pani, Giacomo Perna, Alessia Pili, Giuseppe Pili, Greta Pili, Riccardo Pilia, Nicole Piliero, Serena Piludu, Giovanni Piras, Lorenzo Piras, Valerio Piras, Marta Pirastu, Daniele Pisano,  Carola Pisanu, Alessandro Pittau, Giovanni Salis, Tommaso Sardanu, Cristian Sirena, Chiara Solanas, Daniele Solanas, Eleonora Solanas, Giaime Soro, Mattia Stocchino, Alessia Tosciri.  

Parrocchia di Girasole: Chiara Angioi, Francesco Conciatori, Francesca Demontis, Nicolò Foddis, Eleonora Loddo, Sofia Muceli, Lucio Piroddi, Ilaria Vitzizzai.

Parrocchia di Bari Sardo: Giorgia Loi, Gaia Piras.

Parrocchia di Ilbono:  Vanessa Marongiu.

  AMATEVI ANCHE VOI

GLI UNI  GLI ALTRI

 

 E' l’amore di Dio ciò da cui tutto parte, sottolinea il Papa, nella vita cristiana centrali non sono “la nostra bravura e i nostri meriti, ma l’amore incondizionato e gratuito di Dio”. Mentre il mondo ci fa credere che valiamo solo se produciamo, il Vangelo ci dice “la verità della vita: siamo amati”. Questo è il nostro valore, sottolinea il Papa. Prima di ogni nostra risposta, c’è dunque “lo stupore di sentirsi amati”. E Francesco cita Henri Nouwen, un maestro spirituale contemporaneo che scrive: “prima ancora che qualsiasi essere umano ci vedesse, siamo stati visti dagli amorevoli occhi di Dio". Questa verità trasforma anche l’idea che spesso abbiamo della santità: A volte, insistendo troppo sul nostro sforzo di compiere opere buone, abbiamo generato un ideale di santità troppo fondato su di noi, sull’eroismo personale, sulla capacità di rinuncia, sul sacrificarsi per conquistare un premio. E’ una visione a volte troppo pelagiana della vita, della santità. Così abbiamo fatto della santità una meta impervia, l’abbiamo separata dalla vita di tutti i giorni invece che cercarla e abbracciarla nella quotidianità, nella polvere della strada, nei travagli della vita concreta e, come diceva Santa Teresa d’Avila alle consorelle, “tra le pentole della cucina”. “Prima ancora che qualcuno in questo mondo ci parlasse, la voce dell’amore eterno già ci parlava  “così amatevi anche voi gli uni gli altri” e afferma che queste parole non sono solo un invito a fare come Gesù, ma indicano che solo perché lui ci ha amati e ci ha donato il suo Spirito, anche noi possiamo amare i fratelli e le sorelle che incontriamo. E a braccio aggiunge: Perché siamo amati abbiamo la forza di amare. Così come io sono amato, posso amare io. Sempre, l’amore che io do unito a quello di Gesù per me: così. Così come lui mi ha amato, così io posso amare. È così semplice, la vita cristiana, è così semplice! Noi la facciamo più complicata, con tante cose; ma è così semplice … 

    A cura di Marco LADU

 

 

La Santa Sede

Diocesi di Lanusei

 

 

Comune di Tortolì


Nota di Redazione 

 

nel caso si rilevi qualche errore,

s'invita l'attento visitatore alla collaborazione,

inviando una mail al seguente indirizzo

 

 webmaster@parrocchiasantandreatortoli.org

 

grazie mille