PARROCCHIA

 

SANT’ANDREA APOSTOLO

 

TORTOLI’ 

 

Benvenuti!

 

Orari Santa Messa

 

Festivi

07.30 - 10.00 - 19.00

 

Feriali

19.00

 

 Per la

partecipazione

alla Santa Messa 

si raccomanda di osservare le disposizioni

anti contagio  

 DOMENICA 20 GIUGNO 2021

 

IL SILENZIO DI DIO

  


Il Vangelo di questa domenica presenta il miracolo della tempesta sedata.

Colpisce, nella lettura di questa pagina evangelica il fatto che durante una tempesta in mare, Gesù dorma. Questa presentazione di Gesù è immagine di un’esperienza che si prova nella vita: di fronte a situazioni tragiche si ha l’impressione che Dio “dorma”, che non ci sia. Gesù fa appello alla nostra fede: dobbiamo prendere atto che Dio, anche quando sembra fare silenzio, “dormire”, è con noi, e vuole, in qualche maniera parlare.

Ogni situazione di sofferenza e di prova, porta ad una purificazione della fede.

È necessario ricordare sempre il comando: amare Dio e amare i fratelli. Se le comunità cristiane sapranno vivere la propria fede in un clima di sostegno reciproco, le persone in difficoltà che stanno attraversando situazioni difficili, anche grazie alla vicinanza e al sostegno sono più certe dell’amore di Dio e della sua presenza nel cammino, a volte faticoso, della vita.

Da sempre la barca nel mare in tempesta è stata considerata un’immagine della Chiesa nel mondo, a volte nel dubbio, altre volte perseguitata, ma sempre protetta dal suo Signore che può salvarla dai pericoli.

Ai discepoli questo brano assicura che la vita cristiana non è una passeggiata tranquilla, un cammino sicuro senza pericoli, le difficoltà e le tempeste fanno parte della vita e quando sopraggiungono non bisogna avere paura, ma confidare nel Signore e coltivare la certezza che Egli è presente e pronto ad aiutare. 

 Don Piero

PREGHIAMO

 

Per la nostra comunità:

alimentata dalla Parola e dall’Eucaristia,

cresca come luogo di accoglienza, di compassione e di tenerezza, in cui nessuno sia mai abbandonato alla solitudine e alla paura.   

Amen! 

scarica il settimanale della Parrocchia

"Tortolì in cammino"

25 - Tortolì in cammino 20 - 26 Giugno 2
Documento Adobe Acrobat 611.5 KB

ed il Vangelo a fumetti

Vangelo a fumetti - 20 Giugno 2021 - XII
Documento Microsoft Word 1.6 MB

  

**** BACHECA NEWS ****

 

AVVISI E PROGRAMMI DELLA PARROCCHIA

GIUGNO

mese dedicato al SACRO CUORE

Ogni sera recita della Coroncina al Sacro cuore!

 Continua

 

 

 T

orna ancora una volta il realismo cristiano, che non butta via nulla di ciò che esiste. La realtà, nella sua misteriosa irriducibilità e complessità, è portatrice di un senso dell’esistenza con le sue luci e le sue ombre. È questo che fa dire all’apostolo Paolo: «Noi sappiamo che tutto concorre al bene, per quelli che amano Dio» (Rm 8,28). E Sant’Agostino aggiunge: «anche quello che viene chiamato male (etiam illud quod malum dicitur)».[19] In questa prospettiva totale, la fede dà significato ad ogni evento lieto o triste.

Lungi da noi allora il pensare che credere significhi trovare facili soluzioni consolatorie. La fede che ci ha insegnato Cristo è invece quella che vediamo in San Giuseppe, che non cerca scorciatoie, ma affronta “ad occhi aperti” quello che gli sta capitando, assumendone in prima persona la responsabilità.

L’accoglienza di Giuseppe ci invita ad accogliere gli altri, senza esclusione, così come sono, riservando una predilezione ai deboli, perché Dio sceglie ciò che è debole (cfr 1 Cor 1,27), è «padre degli orfani e difensore delle vedove» (Sal 68,6) e comanda di amare lo straniero.[20] Voglio immaginare che dagli atteggiamenti di Giuseppe Gesù abbia preso lo spunto per la parabola del figlio prodigo e del padre misericordioso (cfr Lc 15,11-32). 

 

Continua

DON FEDERICO MURTAS -Sacerdote di Cristo

a servizio dei fratelli

L’11 giugno 2021 le chiese  sorelle di Ogliastra e di Nuoro, insieme al Vescovo Antonello, hanno esultato di gioia e gratitudine per l’ordinazione sacerdotale di don Federico Murtas della Parrocchia San Giorgio Martire in Villaputzu e don Pietro Moro della parrocchia di San Pietro in Orgosolo.

A don Federico e don Pietro auguriamo una lunga vita sacerdotale colma di soddisfazione e di gioia.

 

LE OMELIE DI PAPA FRANCESCO  

IL SANTO PADRE

--- 

 IGNORARE I POVERI....METTE IN CRISI IL CONCETTO DI DEMOCRAZIA

 

Occorre un differente approccio alla povertà. «Se i poveri sono messi ai margini, come se fossero colpevoli della loro condizione, allora il concetto stesso di democrazia è messo in crisi e ogni politica sociale diventa fallimentare». Nel Messaggio per la V Giornata mondiale a loro dedicata e che sarà celebrata il prossimo 14 novembre, papa Francesco si sofferma sul legame che c’è tra i poveri, Gesù e l’annuncio del Vangelo. Una riflessione che si riassume nella logica insegnataci da Cristo: «i poveri di ogni condizione e ogni latitudine ci evangelizzano perché ci permettono di riscoprire in modo sempre nuovo i tratti più genuini del volto del Padre». Hanno molto da insegnarci. Occorre in definitiva un cambio nel modo di pensare, un diverso approccio alla povertà e ai poveri: «non possiamo attendere che bussino alla nostra porta – sottolinea Bergoglio –, è urgente che li raggiungiamo nelle loro case, negli ospedali e nelle residenze di assistenza, per le strade e negli angoli bui dove a volte si nascondono, nei centri di rifugio e di accoglienza…È importante capire come si sentono, cosa provano e quali desideri hanno nel cuore». Si tratta di recuperare i rapporti umani, di impegnarsi per restituire la dignità a chi rischia di perderla. «I poveri – diceva don Primo Mazzolari – non si contano, si abbracciano». 

a cura di Marco LADU

NOMINE DEL VESCOVO

 

Il 17 giugno 2021 il Vescovo Antonello ha comunicato le seguenti nomine:

Þ Don Mariano Solinas, parroco in Baunei, in S. M. Navarrese e Amministratore parrocchiale in Triei.

Þ Don Massimo Lecca, collaboratore in Baunei, S.M. Navarrese e Triei.    

 Þ Don Giampaolo Matta, parroco in Escalaplano.

Þ Don Efisio Meloni, parroco in Cardedu.

 

Þ Don Federico Murtas, collaboratore in Cattedrale, Santuario Madonna d’Ogliastra, Curia Vescovile.

 

Þ Don Giuliano Pilia, parroco di S. Giuseppe in Tortolì.

 

Þ Don Pietro Sabatini, parroco in Bari Sardo.

 

Þ Don Evangelista Tolu, Amministratore parrocchiale in Girasole.

 

 

La Santa Sede

Diocesi di Lanusei

 

 

Comune di Tortolì


Nota di Redazione 

 

nel caso si rilevi qualche errore,

s'invita l'attento visitatore alla collaborazione,

inviando una mail al seguente indirizzo

 

 webmaster@parrocchiasantandreatortoli.org

 

grazie mille