Benvenuti

 

PARROCCHIA

 

SANT’ANDREA APOSTOLO - TORTOLI’ 

 

PARROCCHIA DI SANT'ANDREA APOSTOLO

 

ORARI SANTE MESSE

 

Giorni Feriali 

ore 19.00

 

il sabato si celebra

in Sant'Antonio alle

ore 19.00

 

Giorni Festivi

ore 7.30 - ore 10.00

 ore 19.00

  DOMENICA 16 GIUGNO

SANTISSIMA TRINITA'

 

LA TRINITA' E' COMUNIONE

 

Oggi contempliamo il mistero della Santissima Trinità. Il padre, il Figlio e lo Spirito Santo, tre persone che, in una reciproca relazione di amore, formano un solo Dio. È il mistero centrale della fede e della vita cristiana che Gesù, il Figlio di Dio, ci ha fatto conoscere. Nella sua persona, nella sua esistenza storica, nelle sue opere e nelle sue parole Egli ci ha mostrato il volto di Dio, ci ha fatto conoscere chi è Dio, il suo mistero di vita e di comunione

 

L’anno liturgico colloca la solennità della Trinità a conclusione delle celebrazioni degli eventi della nostra salvezza: l’Incarnazione, la Pasqua, la Pentecoste. La comunità è invitata dopo aver meditato i grandi eventi della Fede Cristiana, a contemplare l’Inizio, il punto di partenza da cui tutto è scaturito: La Trinità è il centro del Mistero di Dio, mistero che rimane imperscrutabile anche dopo la Rivelazione: a noi è richiesto silenzio, stupore, meraviglia perché la Trinità, è realtà inaccessibile ma anche luminosa perché ogni uomo ne viene rischiarato. La liturgia invita la comunità ad esprimere la meraviglia che “Dio è Comunità d’Amore e la sua rivelazione getta luce sull’uomo: il Signore lo ha fatto poco meno di un dio”. La Bibbia afferma la grandezza dell’uomo partendo dalla grandezza di Dio. È riconoscendo il “Mistero di Dio” che l’uomo riscopre la sua dignità. Rivelando se stesso Dio aiuta l’uomo a capire meglio la propria vita. Dire che “Dio” è Trinità significa affermare che Dio è Amore, è famiglia, è comunità, è amore gratuito.

Una volta “compreso” che Dio è Amore, Comunità si comprende la vocazione del Cristiano all’Amore: si intuisce, da qui, che l’uomo è fatto per la Comunione. Siamo fatti-creati a immagine di Dio Trinità. E l’amore di Dio è totalmente gratuito. Nel Nuovo Testamento non viene utilizzato il termine “Trinità”, ma si parla del Padre, del Figlio e dello Spirito. L’amore gratuito del Padre si ritrova nel Figlio che si dona totalmente “avendo amato i suoi li amò sino all’estremo” e “non c’è amore più grande di Colui che dà la vita”; nello Spirito che ha come compito quello di comunicare l’amore del Padre e del Figlio e di aiutare ad accoglierlo. 

Don Piero

 

  

PREGHIERA

 

 Grazie, Padre,

 

per aver mandato Gesù tuo Figlio

a rivelarci chi sei e per averci donato

lo Spirito che ci fa entrare nel Tuo Mistero

di Amore e di gratuità. 

Fa che ci lasciamo educare ogni giorno dalla

tua Parola di Verità,

il Cristo Gesù,

per conoscere sempre meglio

Te e noi stessi e

diventare figli

come tu ci vuoi.

 

Amen!

SCARICA E LEGGI IL SETTIMANALE DELLA PARROCCHIA

TORTOLI' IN CAMMINO 

Tortolì in Cammino 16 - 22 Giugno.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.3 MB

IL VANGELO A FUMETTI

Vangelo a fumetti 16 giugno 2019 - SS. T
Documento Microsoft Word 1'018.5 KB

  

**** BACHECA NEWS ****

 

AVVISI E PROGRAMMI DELLA PARROCCHIA

Giugno mese del Sacro Cuore 

Ogni sera alle ore 18.15 insieme al Rosario

la Coroncina del Sacro Cuore di Gesù 

cliccare sul programma della festa per ingrandire

 PREPARIAMOCI ALLA SOLENNITA' DEL

CORPUS DOMINI 

 


Il Corpus Domini o Solennità del Corpus Domini è una festa di precetto. Idealmente il Corpus Domini e le sue celebrazioni fanno parte del periodo della Pasqua e in qualche modo lo concludono, omaggiando quello che è il grande mistero della fede cattolica: la presenza del corpo di Gesù nell'ostia consacrata.  Del resto il Corpus Domini richiama la messa del Giovedì Santo, non per niente è conosciuta anche come la solennità del Santissimo Corpo e del Sangue di Gesù.

 

La tradizione della processione del Corpus Domini nasce nel 1263 quando il Papa, residente all'epoca ad Orvieto, decise di sfilare il 19 giugno con il lino macchiato del sangue dell'ostia spezzata dal sacerdote boemo. La processione del Corpus Domini è quindi diventata un appuntamento tradizionale, magari più sentito in alcune località che in altre. E' costume nel caso della processione del Corpus Domini allestire degli altari lungo la strada che percorre la processione. E' l'ostensorio a venire portato in giro per le vie della città, anche se nel caso di Bolsena e Orvieto viene mostrato anche il lino macchiato di sangue.

Processione del “Corpus Domini” 

Dalla Chiesa Parrocchiale di S. Giuseppe fino al Palazzo Comunale e lungo le vie: Corso Umberto, Via Cairoli, Via Oristano, Via XX Settembre, Corso Umberto, Via Nino Bixio, Incrocio Via Sassari, Via Iosto, Via Amsicora, Chiesa Parrocchiale di S. Andrea. 

Gesù è il mio compagno

anche durante le vacanze!

Desidera incontrarmi

alla S. Messa

della Domenica!

Accogliamo il suo invito!

 

Buone vacanze a tutti

 

(In S. Antonio) DOMENICA 16 GIUGNO 2019

Alle ore 18.00

La Comunità di Tortolì con riconoscenza e affetto ricorda

 

SUOR GIOVANNA SINI

ad un mese dalla sua morte 

 

PELLEGRINAGGIO PARROCCHIALE

 

ORGOSOLO - DOMENICA 16 GIUGNO 2019

 

SUI PASSI DI ANTONIA MESINA

 

SOCIA DI AZIONE CATTOLICA

E MARTIRE DELLA PUREZZA

 

 

IL SANTO PADRE

LE OMELIE DI PAPA FRANCESCO

 

"IL RAPPORTO DI GRATUITA' CON DIO

CI AIUTA A SERVIRE GLI ALTRI"

 

Non c’è rapporto con Dio fuori dalla gratuità. Lo ricorda Papa Francesco in una riflessione partendo dal brano del Vangelo di Matteo (10,7-13) sulla missione degli apostoli, la missione di ognuno dei cristiani. “Un cristiano non può rimanere fermo”, la vita cristiana è “fare strada, sempre”, ricorda il Papa commentando le parole di Gesù : “Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino. Guarite gli infermi, risuscitate i morti, purificate i lebbrosi, scacciate i demoni”. Questa è dunque la missione e si tratta di “una vita di servizio”. La vita cristiana è per servire. La vocazione è per “servire”, non per “servirsi di”. La vita cristiana è poi “una vita di gratuità”.   Il Signore dice: “Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”. La salvezza “non si compra”, “ci è data gratuitamente”, ricorda il Papa sottolineando che Dio, infatti, “ci salva gratis”, “non ci fa pagare”. Questo rapporto di gratuità con Dio è quello che ci aiuterà poi ad averlo con gli altri sia nella testimonianza cristiana, sia nel servizio cristiano, sia nella vita pastorale di coloro che sono pastori del popolo di Dio. La vita nostra di santità sia questo allargare il cuore, perché la gratuità di Dio, possa arrivare al nostro cuore. Così sia.

A cura di Marco Ladu

DOMENICA 30 GIUGNO

GIORNATA CULTURALE E SPIRITUALE

 

Viaggio in pullman a San Leonardo di Siete Fuentes, Cuglieri e Bosa.

in particolare  l’invito è rivolto a catechisti, educatori, docenti di religione e delle scuole paritarie, componenti dei consigli parrocchiali e degli uffici diocesani.

 

La quota di partecipazione è di 20,00 comprensiva anche del pranzo.

 

Le iscrizioni vanno presentate tassativamente entro e non oltre MARTEDI' 25 GIUGNO ai seguenti recapiti:

 

segreteria.curialanusei@gmail.com ; Tel. 0782/482213.

Il pullman partirà da: Tortolì (ore 6.30) e Lanusei (ore 7.00)

 

 

La Santa Sede

Diocesi di Lanusei

 

 

Comune di Tortolì


Nota di Redazione 

 

nel caso si rilevi qualche errore,

s'invita l'attento visitatore alla collaborazione,

inviando una mail al seguente indirizzo

 

 webmaster@parrocchiasantandreatortoli.org

 

grazie mille